Tecniche di ripresa

Tecniche di ripresa: a tanti di noi è capitato di restare affascinati sotto un cielo stellato, tuttora per gli astrofotografi ed appassionati della natura è un immenso stupore osservare da un luogo buio la Via Lattea e le stelle della volta celeste.

La prima esperienza sotto un cielo privo di inquinamento luminoso è stata indimenticabile, nessuno di noi in quel frangente ha avuto la capacità di immortalare con la fotocamera in tutta la sua magnificenza la maestosa stellata apparsa ai nostri occhi. Da questa grande emozione nasce per tanti fotografi la voglia di avvicinarsi a questo ramo di nicchia della fotografia naturalistica e scientifica.

Per avvicinarsi all’astrofotografia base è necessario avere delle capacità nel campo della fotografia tradizionale con l’ausilio di qualche accessorio in più e delle nozioni di base di astronomia comprendendo i movimenti principali del nostro pianeta, per convivere con il fenomeno di rotazione apparente della volta celeste. Però la tecnologia aiuta anche coloro che vorrebbero eseguire semplici osservazioni e riprese con telescopi facili da utilizzare, ecco i nostri consigli per gli acquisti.

Le tecniche di astro fotografia sono essenzialmente tre:

Fotografia astronomica base: Fotografia su treppiede tramite ottiche fotografiche; permette di fotografare costellazioni, le parti più brillanti della Via Lattea, e fenomeni astronomici particolari come le Congiunzioni degli astri del sistema solare, il transito di satelliti, le meteore o stelle cadenti, la luce zodiacale e fenomeni panoramici in genere legati agli eventi astronomici; articolo sulla fotografia astronomica base;

Fotografia astronomica a grande campo con inseguimento siderale: Livello avanzato della fotografia astronomica di base che permette di installare la fotocamera su strumenti (astro inseguitori e montature equatoriali) che compensino il moto di rotazione terrestre (moto siderale), o applicando direttamente la camera di ripresa all’esterno del  tubo ottico di un telescopio motorizzato. Il vantaggio di questa tecnica è dato dalla possibilità di registrare un maggior numero di dettagli rispetto la soluzione con cavalletto o stativo; infatti i limiti della fotografia astronomica su cavalletto sono determinati dalla lunghezza focale dell’obiettivo il quale determina un tempo massimo di esposizione per non avere l’effetto strisciato delle stelle. La tecnica dell’inseguimento delle stelle (inseguimento siderale) è molto utilizzata dall’astrofilo itinerante che vuole portare con se una strumentazione estremamente portatile come appunto un astroinseguitore, come del resto anche ottenere un risultato fotografico di alto livello, specialmente quando ci si organizza per un viaggio impegnativo nell’emisfero australe. Risultati di un certo livello dipendono dalla scelta accurata degli obiettivi fotografici per astronomia.

Fotografia astronomica telescopica: Fotografia con fotocamera digitale o sensore astronomico CCD direttamente applicata ad un telescopio, il quale funge da obbiettivo ed ingrandisce di molte volte l’oggetto che si intende fotografare; in questa tecnica è d’obbligo un sistema di inseguimento, detto montatura, che svolga un lavoro altamente preciso per evitare immagini evidentemente mosse. Richiede grande capacità tecniche ed una strumentazione avanzata, telescopio, montatura ed accessori, con un costo abbastanza elevato. Si presta bene alla fotografia di oggetti celesti angolarmente molto piccoli come i pianeti, i crateri della Luna, il Sole, le Galassie, le Nebulose diffuse, gli ammassi stellari, le Comete, gli Asteroidi, con risultati spesso paragonabili agli osservatori professionali.

Se fra i lettori c’è anche qualche neofita o principiante può consultare questa interessante pagina dove offriamo preziosi consigli per l’acquisto del primo telescopio sia per chi vuole osservare che chi vuole cimentarsi con le prime facili riprese della Luna e dei Pianeti.

Articoli sulle tecniche di ripresa astronomica base con reflex digitali:

Fotografia astronomica base con Reflex digitale e cavalletto;

Impostazioni, settaggi delle reflex digitali per astrofotografia a lunga posa;

La messa a fuoco in live view per le riprese deep sky con le DSRL ed ottiche fotografiche;

Alti iso nella fotografia deep sky a lunga esposizione con reflex digitali;

 

Articoli sulle tecniche di ripresa astronomica avanzata con telescopi:

Riprese della Luna e video astronomia ad alta risoluzione, introduzione;

 

…work in progress…

I nostri contatti per qualsiasi richiesta e consulenza.

Lascia un commento