Obiettivi fotografici per astronomia

Obiettivi per astrofotografia reflex

Ottiche luminose adatte per eseguire foto astronomiche

Obiettivi fotografici per astronomia: ottiche adatte a riprendere grandi campi stellari con obiettivi fotografici e la tecnica di inseguimento delle stelle. Molte delle immagini spettacolari deep sky di stelle, Via Lattea e nebulose sono riprese, oggi, da astrofili amatori con l’ausilio di fotocamere reflex ed obiettivi fotografici tradizionali.

obiettivi-per-astrofotografia-canon-lenses-for-astrophotography

Le ottiche fotografiche tradizionali non sono concepite per la fotografia astronomica, in quanto le stelle nella loro apparenza puntiforme non riescono a mantenere una forma geometrica regolare dal centro del campo fino ai bordi, l’effetto è quello che viene chiamato coma; effetto di deformazione di un punto molto luminoso come una stella che viene deformato con sembianze di una cometa (dal nome coma) tanto più il diaframma dell’obiettivo è aperto e con aumentare di tale effetto nelle zone sempre più vicine al bordo del fotogramma, che è relativo ai lati più esterni del sensore.

Più il sensore è grande, a parità di obiettivo testato, più il coma è evidente; buon motivo questo per preferire le reflex con sensori CMOS o CCD per astronomia di tipo Aps C o inferiori anziché i full frame, se applicati a determinate tipologie di ottiche come quelle fotografiche.

Esiste un sistema per attenuare questo problema con un leggero sfuocato, ovvero mettendo a fuoco le stelle con una priorità laterale in live view con zoom in anteprima, ecco la tecnica.

coma_astrofotografia

In aggiunta al coma le ottiche fotografiche tradizionali, non apocromatiche, soffrono di cromatismo residuo specialmente alle massime aperture del diaframma, questo effetto tende ad essere blu violetto perché queste frequenze dello spettro non riescono ad essere messe a fuoco correttamente come quelle comprese nel verde e nel rosso.

cromatismo_residuo

La selezione di un’ottica adatta all’astrofotografia deve tener conto di minimizzare quanto più possibile tali problemi, permettendo di fotografare le stelle con diaframma abbastanza aperto, almeno entro i primi 3 stop.

Prontuario obiettivi fotografici Canon adatti per astrofotografia

Alcuni test sono stati realizzati dall’astrofilo Lorenzo Comolli al quale va un sentito ringraziamento per aver investito il proprio tempo per aiutare altri appassionati, altri test sono stati eseguiti dagli autori.

Samyang 14 mm f2,8 (discreto a tutta apertura, buono ad f 4, ottimo ad f 5,6 su aps c), test;

Canon EF 50 mm f1,4 USM (buono ad f2,8, ottimo ad f4), gallery degli autori, Cigno, Altair;

Canon EF 85 mm f1,8 USM (buono a f 3,2, ottimo ad f 4), test;

Canon EF 100 mm f 2,0 USM (buono a f 3,2, ottimo ad f 4,5), test, gallery degli autori;

Canon EF 70-200 e 200 fisso L II USM (ottimo già ad f 3,2), test;

Una lista più estesa di ottiche fotografiche di marche come Canon, Nikon e Sigma, adatte all’astrofotografia, sono suggerite e testate dal collega d’oltreoceano Jerry Lodriguss sulla sua pagina.

Ecco una galleria di immagini realizzate con 2 ottiche Canon a corredo del nostro set up, gli obbiettivi in questione sono il 50 mm f1,4 ed il 100 mm f2,0.

Immagini con Canon EF 50 mm f1,4 USM ad f4,5.

altair-via-lattea-estiva-milkyway-fra-altair-freccia-canon-eos550d-foto-astronomiche

centralds-cds600_canon_50mm_f1e4_cigno_astrofotografia

 

 

Immagini con Canon EF 100 mm f2,0 USM ad f4,5.

centralds-cds600_100mm_cefeo_ic1396

centralds-cds600_canon_100mm_f2_cigno_astrofotografie

Con le parole chiave , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati