Marmolada vista da Venezia e Treviso

La Marmolada fotografata dalla pianura padana

La regina delle dolomiti si lascia ammirare dalle province di Treviso e Venezia

La Marmolada, il massiccio più alto delle dolomiti, è visibile dalla pianura entro uno stretto corridoio che solca le provincie nord est di Treviso e Venezia. Un’area della pianura Trevigiana e Veneziana stretta da pochi chilometri a poche centinaia di metri. Molti appassionati di fotografia e molti turisti cercano sul Google questo argomento digitando la frase “Marmolada vista da Venezia”; ecco perché nasce questo articolo.

E’ vero che dalla provincia di Venezia è possibile scorgere il massiccio della regina delle Dolomiti, ma solamente da alcune zone lagunari a nord di Cavallino Treporti e dalla campagna limitrofa del paese Caposile; ben distanti dal cuore turistico della città di Venezia.

Dal centro storico di Venezia non sarà quindi possibile inserire sullo sfondo delle proprie foto i palazzi storici Veneziani e questa importante montagna, sfatiamo pertanto un mito di tanti appassionati per togliere qualsiasi convinzione e qualsiasi dubbio che la Marmolada possa essere inserita in un quadro fotografico assieme ai campanili e alla laguna della città di Venezia. Dal centro storico di Venezia la Marmolada rimane occultata dalle le vette del monte Agner e Lastei d’Agner.

marmolada-vista-da-venezia-treviso

Dove è più visibile la Marmolada dalla pianura?

Prestando la massima attenzione alla trasparenza atmosferica e al seeing, alla vicinanza del soggetto al sito di ripresa, i luoghi migliori per riprendere la Marmolada dalla pianura sono in provincia di Treviso (vicino al fiume Piave), ovvero San Biagio di Callalta, Breda di Piave, Maserada sul Piave e Santa Maria di Piave.

In particolari giornate serene e terse, per chi vuole provare a riprendere questo soggetto da lunghe distanze, è possibile provare dalla provincia di Venezia, dove abbiamo molte zone pianeggianti a bassa densità abitativa in prossimità al paese di Caposile oppure nella zona litorale lagunare posta a nord di Cavallino Treporti.

La scelta ottimale del sito di ripresa

L’importante è non avvicinarsi troppo alle prealpi Trevigiane, in quanto nel desiderio di avvicinarsi troppo al soggetto interessato, le dolomiti, queste ultime vengono occultate dal progressivo elevarsi dei monti posti davanti ad esse.

Ad una adeguata distanza dalle imponenti vette, che di solito va dai 70 ai 90 Km, andando a caccia di giornate serene e prive di foschia, è possibile inserire le Dolomiti in un piacevole contesto paesaggistico con le prealpi e includere anche più gruppi montuosi come nelle foto che segue.

dolomiti-da-treviso-pianura-padana-marmolada-pale-di-san-martino

Vale sempre la regola di scegliere un buon sito di ripresa, che non includa soggetti di disturbo sulla linea dell’orizzonte, e che possa essere libero e ben aperto da nord ovest a nord est.

L’autore, per pianificare la riprese panoramiche delle montagne da medie e grandi distanze, utilizza due strumenti on line, maps di Google (con Plugin di Google Earth) per vedere se possibile transitare e parcheggiare con l’auto e dove si presentino ampie distese pianeggianti a nord del sito, senza incappare in spiacevoli sorprese nella scena (alberi, cavi dell’alta tensione, torri della raccolta dell’acqua piovana, abitazioni); il secondo strumento è un software chiamato Panoramas che permette di accoppiare i vantaggi di Google maps con una simulazione del paesaggio all’orizzonte.

I rendering sottostanti mostrano come l’autore ha ricercato e pianificato il lavoro di ripresa prima di percorrere decine di Chilometri a vuoto; è vero può sembrare una follia, ma chi è appassionato di fotografia sa bene quanto conta la pianificazione in un’uscita, in una trasferta, ancor più in un viaggio.

La Marmolada, la regina delle dolomiti, si mostrerà in tutto il suo splendore dalla provincia di Treviso, verso nord ovest, se avete occasione di passeggiare lungo il fiume Piave potete unire al bel quadretto fotografico anche una sana passeggiata all’aria aperta.

Rendering di aiuto: la Marmolada vista da Venezia e Treviso

panorama-dolomiti-dal-piave-pale-san-martino-marmolada-piz-di-mezzodi

marmolada fascia utile per la visione in veneto sud piave

marmolada sud piave mappa

marmolada nord piave mappa

marmolada-vista-da-venezia-treviso-mappa

Buona ricerca del miglior sito di ripresa per fotografare la regina delle Dolomiti dalla pianura, la mitica Marmolada, che tanti non credevano potesse essere visibile da così lontano.

Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati